Infobus UNICEF

Oggi sull'Infobus UNICEF si parla della Siria!

Oggi l'Infobus ti porta in un paese del Vicino Oriente, che si affaccia sul Mediterraneo: la Siria!

Dopo le rivolte di Febbraio 2011 che hanno agitato molti paesi del mondo arabo, anche in Siria sono nate tantissime manifestazioni popolari contro il il presidente Bashir Al-Assad.

Le cause più importanti sono state la corruzione, l'assenza di libertà di ogni persona e soprattutto la violazione dei diritti umani.

La risposta alle proteste è stata molto dura ed è stato fatto un uso ingiustificato della forza da parte del regime: bombardamenti, morti e feriti, tra cui anche molti bambini.

Purtroppo all’UNICEF (come a qualsiasi altra organizzazione umanitaria) è proibito l'accesso alle aree coinvolte, ma ci sono notizie attendibili su bambini che hanno subito molte ingiustizie.

Dato che ha ratificato la Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, la Siria ha l'obbligo di garantire il diritto dei bambini alla vita, alla libertà di espressione e alla protezione da violenza, sfruttamento e abusi.

Sali sull'Infobus UNICEF Mercoledì 22 Febbraio dalle ore 15,00 alle ore 17,00: gli Esperti UNICEF ti aspettano!

Partecipa sempre al Forum di UNICEF!